ThreeLakes

Ho deciso di dare una svolta alla mia vita. Basta sabati sera in centro a vagare come un’ameba da bar a bar. Basta dire che non c’è mai nulla di bello in giro. E allora sabato 13 Dicembre sono andato all’On Air a Castelfranco Veneto a sentirmi i ThreeLakes & the Flatland Eagles, folk band italiana di tutto rispetto.

ThreeLakes è il progetto solista del mantovano Luca Righi. The Flatland Eagles, invece, è la band che lo accompagna nei live e lo ha aiutato in studio di registrazione.

Premetto che non li conoscevo e non li avevo mai ascoltati prima. Ma sentendoli dal vivo e riascoltando di continuo il loro album “War Tales”, non posso fare a meno di amarli.
Potrei associarli a Mumford & Sons, Fleet Foxes e Koji. Ma ciò che fanno li differenzia da ognuno di loro.
La prevalenza del cantautorato folk però non chiude le porte a suoni più indie rock e meno “acustici”, creando un'atmosfera tipica dei matrimoni americani all'aperto. Quelli che si vedono nei film, con grandi alberi che riparano la gente dal sole estivo, e che alla sera si illuminano di centinaia di lampadine gialle, calde come l'amore. 

La loro musica mi ha fatto sentire un po’ come Alexander Supertramp e un po’ come un soldato americano degli anni ’40 che ha nostalgia di casa.

37 minuti di pura calma. 37 minuti di sogni. 37 minuti di nostalgia.

Elliot Walker

Foto On Air di Giovanni Deiana.