Trash Dance pt.1 di Elliot Walker

AUZA

Già basterebbe vederli per innamorarsi di loro.
 Uno che, da come dicono in giro, non si ricorda mai di niente, soprattutto di andare dal parrucchiere e l'altro, che nessuno ha mai sentito aprir bocca. 
 Ma noi non siamo qui per parlare delle loro personalità incomprese e complicate, ma del loro grandioso talento di diggei.
Di veri dotti musicali come loro ce ne sono pochi. Dovreste sentire che canzoni cacciano alle serate TRASH! Roba mai sentita, remix alieni, canzoni electro, ma magari anche zouk, rock, ...
 Di dj in giro ce ne sono anche troppi, ma pochi (escludendo quelli belli e famosi) sanno fare veramente bene il loro mestiere. Gli AUZA fanno parte di questa cerchia. Quando uno ascolta i loro mixtape può solamente chiedersi come un uomo possa essere in grado di conoscere così tanta musica buona, e soprattutto, come sia in grado di mixarla tutta assieme. 
Ma non voglio dilungarmi ancora. Lasciamo parlare loro, che di cose ne sanno! CHECK THEM OUT!

Cos'è TRASH DANCE per voi?

TRASH-DANCE è secondo noi una delle più belle realtà underground del veneto, oltre ad essere una festa che propone sempre musica di alta qualità. È un gruppo di amici, prima di tutto, che hanno passioni simili (soprattutto in ambito musicale) e che vogliono condividerle con gli altri.

Parte tutto da Una e Nicola, ma poi si aggiungono tantissimi amici che supportano, fanno ballare (Rmt Cntrl, Butyreux, Hanz, DeeohDee, Lil Rascals, Dancealot Paul, Quakers), tanti altri che hanno condiviso la consolle (e speriamo la condividano ancora) come Loris, Elisa Bee, Giulia From Above, Esh e Pav, o promuovono e si divertono come Tralla, Cesa, Filippo, Daniela, Federica, Johnny, Ottavio, Ilaria, Max, Josuè, Caled, Mattia, Arianna e molti che sicuramente abbiamo dimenticato, perdonateci! Una famiglia allargata in pratica!

Come nasce il progetto AUZA?

A noi piace da sempre la musica (senza distinzione alcuna), ma quando abbiamo cominciato, (3 anni fa circa) eravamo innamorati dell'electro e cominciavamo a scoprire tanti generi ad essa correlati,⿯abbiamo fatto qualche festa con la nostra compagnia ma poi ci siamo chiesti “Perché non provare a farla piacere anche fuori, questa roba?” e così abbiamo iniziato a chiedere a vari bar e locali (del circondario) di farci mettere musica durante le serate.. a qualcuno è piaciuto e siamo stati invitati dai nostri amici del Beat Bit ad aggiungere un po’ di musica electro e breakbeat alla loro festa house e tech-house. Non molto tempo dopo abbiamo scoperto (o è stato il contrario?) che c’era qualcuno che già da tempo portava avanti quell’idea.. proprio Trash Dance!

Che influenze avete?

Le nostre influenze musicali sono innumerevoli, ascoltiamo di tutto, ci piace dall’ambient alla musica zouk.. naturalmente durante i nostri dj set vogliamo far divertire e ballare il più possibile, quindi selezioniamo le tracce che secondo noi sono migliori, cercandole tra le produzioni di miriadi di artisti e produttori house, garage, funky, uk bass, baltimore, electro, techno, drum’n’bass, dubstep e provando ad amalgamarle tra di loro, anche se spesso appartengono a generi molto differenti. Quindi se ci vedi dietro al mixer molto probabilmente sentirai qualcosa di (faccio un po’ di nomi così, come mi vengono in mente) Mosca, Funkystepz, French Fries, Blawan, Canblaster, Last Japan, Bart B More, Drop The Lime, His Majesty Andre, Crookers, A Skillz, Keith & Supabeatz, Nom De Strip, Melé, Bassnectar, Numa Crew, Scuba, Rusko, Rustie, Zed Bias, Hudson Mohawke, Gesaffelstein, NT89, Reset!, Beardyman, Sigma, Shimon... Mentre dal punto di vista del mero djing aspiriamo a dj come Oneman o Martelo.. bravissimi in ogni situazione e dotati di una tecnica sopraffina nonché una cultura musicale vastissima. Naturalmente noi siamo distanti anni luce da loro.. ma sai com’è, bisogna puntare in alto!

Qual è stata la serata più bella?

Non era una serata, era una mattina (abbiamo cominciato alle 6 ;) ) all' Happynovisad stage @ Exit Festival! tanto sole tanto caldo tanta polvere e tanta gente. E se quelli che ballavano si sono divertiti anche solo la metà di quello che ci siam divertiti noi, saremmo veramente contenti!

E la più brutta?

Finora siamo stati fortunati, non abbiamo vissuto esperienze tali da farci dire che una serata è stata brutta. Ok, serate con poca partecipazione o cose del genere, ma nel complesso noi ci siamo sempre divertiti, quando mettiamo musica ci divertiamo sempre!

Cosa ne pensate dell'elettronica contemporanea? Cosa le serve e cosa ha già?

L'elettronica contemporanea è un mondo molto vasto, troppo grande per essere generalizzato in poche parole. Va dai generi più ballabili o apprezzabili a quelli più estremi e discutibili, tutti in continua evoluzione. Dal punto di vista prettamente musicale si potrebbe dire che c’è di tutto, anche di più, se si conta quello che è già stato fatto e basta riscoprire! Mentre manca sicuramente (ma questo è un problema molto più ampio e non è certo una peculiarità dell’elettronica) un po’ di rispetto. Un po’ di umiltà. Ma questo è un discorso che sorvola il tema musicale…

I capelli di Luca sono veri?

Si, rigorosamente veri! Anche se qualcuno si ostina a sostenere che sono frutto di continue sedute dal parrucchiere, che in realtà lui non vede da più di due anni!

A Marco è mai capitato di parlare? Ha per caso fatto voto del silenzio?

Marco parla, anche troppo. Ma durante le feste fa finta di essere concentrato e quindi resta in silenzio. Quel carisma e sintomatico mistero ottenuto con gli occhiali da sole che Battiato canta in Bandiera Bianca? Lui vuole ricrearlo con il suo silenzio, con gli occhiali dice di vergognarsi.

Avete altro da aggiungere? Salutate pure i quattro fan stronzi di PVMAG! Noi ci vediamo a tutte le serate del TRASH DANCE!

Grazie mille per l’interessamento e per le domande! Salutiamo tutti i vostri fans… che speriamo diventino anche nostri dopo aver ascoltato il mixtape che vi regaleremo per scusarci di avervi fatto aspettare settimane per queste risposte!! Grazie ragazzi! A presto!